Il blog di Giorgia Gandolfi

Iscriviti alla Newsletter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Registrati e fai il Login per vedere più contenuti!

 

Presentazione del libro con l'autore: 

"VACCINI SI' OBBLIGHI NO: le vaccinazioni pediatriche tra evidenze scientifiche e diritti previsti nella Costituzione Italiana"

presentazione libro bellavite 

 OBIETTIVI DELL'INCONTRO: 

 Il Dr. Bellavite presenterà il suo nuovo libro dove, utilizzando le più recenti conoscenze di epidemiologia, immunologia e patologia generale, valuta l’utilità dell’imposizione recente di 10 vaccini nella fascia pediatrica che ha destato diverse perplessità per ragioni tecnico-scientifiche essendovi la  possibilità che si riveli inutile al fine della salute della collettività o persino controproducente.

 Lo fa poiché la Costituzione tutela la salute del singolo e l’interesse della collettività, ciò che va verificato nel concreto è in primo luogo se l’imposizione di un determinato trattamento sanitario sia veramente necessaria e, in subordine, se questo trattamento non presenti delle conseguenze che, per il prolungarsi dell’effetto nel tempo e per l’entità delle  stesse, eccedano una normale e tollerabile intensità.

 Con l’avv.to Gianelli, verrà affrontato invece l’aspetto prettamente legale.

 INGRESSO OFFERTA LIBERA SU PRENOTAZIONE

 PER PRENOTARE IL TUO POSTO CLICCA QUI

 PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO CLICCA QUI

 

PAOLO BELLAVITE:  laureato in Medicina e Chirurgia e specialista in Ematologia, già professore di Patologia Generale presso l’Università di Verona, svolge ricerche sugli aspetti cellulari, molecolari e farmacologici dell’infiammazione. È autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche. Autore del libro

FAUSTO GIANELLI: avvocato libero professionista, Già Vice Pretore Onorario presso la Pretura di Pavullo, è attualmente il coordinatore provinciale dei Giuristi Democratici di Modena. Da sempre interessato alle problematiche   della giustizia, è impegnato sul fronte della difesa dei diritti civili ed è membro del Coordinamento nazionale per la difesa della Costituzione oltre che del Forum Sociale Europeo per la Democrazia.